5 Erbe utili contro la ritenzione idrica e cellullite

5 Erbe utili contro la ritenzione idrica e cellullite

  • La Centella asiatica è utile in caso di fragilità capillare, insufficienza venosa, edemi e gambe gonfie perché stimola la produzione di collagene, una proteina che dà resistenza ai tessuti connettivi.5 Erbe utili contro la ritenzione idrica e cellulliteÈ una pianta che trova la sua maggiore applicazione laddove si formano ristagni di liquidi e scarsa circolazione.Da scegliere in caso di:
    • edemi degli arti inferiori
    • flebiti
    • epistassi
    • capillari rotti
    • ulcere o gastriti

    La centella rimane una delle piante più sicure e tollerate. Si consiglia di evitarla in caso di assunzione di antidepressivi o di terapie farmacologiche a base di benzodiazepine, perché può inibire la funzione del farmaco.

  • Té verde stimola il metabolismo, ha effetto drenante e azione antiossidante: l’assunzione di té verde aiuta quindi a bruciare i grassi più velocemente, stimola la diuresi e contrasta l’invecchiamento dei tessuti.
    Il tè verde contiene anche flavonoidi, catechine, polifenoli, fluoro, zinco e persino molte vitamine: A, B1, B2, B12, C, E, K, PP e i tannini.

5 Erbe utili contro la ritenzione idrica e cellullite

I polifenoli permettono un progressivo rilascio di caffeina nel corpo, e diminuiscono l’assimilazione dei glucidi e dei lipidi alimentari, limitando così il numero di calorie assorbite.

È qui che si può dire che il tè verde fa dimagrire. Lo zinco, infine, si rivela molto attivo nel prevenire reazioni antinfiammatorie o allergiche dell’epidermide.

  • Tarassaco stimola la diuresi e la depurazione dell’organismo, favorendo l’eliminazione della cellulite.
  • L’edera viene spesso utilizzata da sola o con altre erbe per i trattamenti anticellulite; il suo impiego è giustificato dalle proprietà vasocostrittrici delle foglie.
  • Rusco, o pungitopo, è indicato in caso di fragilità capillare e gonfiore che interessa gli arti inferiori.