DIETA TURBO

DIETA TURBO

Ideata dalla dietologa delle star hollywoodiane Haylie Pomroy, presentata nell’omonimo libro edito da Sperling & Kupfer, la Pomroy, in controtendenza con il pensiero scientifico imperante (“con le diete troppo veloci si rischia fortemente di perdere non solo la massa grassa ma anche la massa magra, che invece va tutelata”, dice Piretta), è tra le prime nutrizioniste a sostenere che un dimagrimento veloce (circa 6 chili in 14 giorni) indotto da una giusta combinazione di alimenti, erbe e spezie (queste ultime ottime sostituti del sale e “cariche” di antiossidanti, di tannini e resine balsamiche che stimolano l’organismo), sia la miglior strategia per perdere peso, perché abbatte la noia e lo scoraggiamento, tra i maggiori sabotatori delle classiche diete.
Prendi il meglio. Alcuni consigli della Pomroy che si possono seguire per migliorare le performance della dieta quotidiana:

Mangiare 5 volte al giorno (per un totale di 35 tra pasti e spuntini ogni settimana) e almeno ogni 2-4 ore per mantenere alto il metabolismo, scegliendo in proporzioni calibrate carboidrati e proteine, vegetali in quantità e privilegiando cibi e spezie, di preferenza bio, individuate per il loro indice termogenico(secondo la Pomroy fanno bruciare i grassi più in fretta), come pesce pescato, uova, quinoa. E poi legumi, tempeh, senape senza additivi, rafano, peperoncino e altre spezie, riso, avena, grano saraceno e kamut. Durante il giorno occorre, naturalmente, bere molta acqua, ma in precise quantità, ovvero 3 cl per ogni chilo di peso.